Mercoledì 4 luglio 2018, al Leone d’Oro ci sarà la mostra artistica di Giorgio Guaini accompagnata da un vernissage con aperitivo!

Mercoledì 4 luglio 2018, al Leone d’Oro ci sarà la mostra artistica di Giorgio Guaini accompagnata da un vernissage con aperitivo!

Il ristorante Leone d’Oro vi invita ad un evento unico che vi condurrà alla scoperta di affascinanti opere d’arte. Mercoledì 4 luglio alle ore 19:00 si terrà l’inaugurazione della mostra “COLORE DISTURBATO” del pittore Giorgio Guaini. Nella sala interna del ristorante si svolgerà un vernissage con aperitivo per presentare a tutti coloro che parteciperanno i quadri realizzati da Guaini. L’idea è quella di coniugare due grandi forme artistiche, pittura e gastronomia, in una serata piacevole e coinvolgente! Un’occasione unica per lasciarvi emozionare dalle originali opere d’arte del pittore lombardo mentre sorseggiate un buon bicchiere di vino e gustate le tante prelibatezze preparate dal nostro chef.

 Alla scoperta del pittore lombardo Giorgio Guaini

Il pittore Giorgio Guaini, originario di Desenzano del Garda, si è avvicinato al mondo artistico frequentando la scuola d’arte di Brescia.
La sua pittura iniziale ha tradotto sulla tela le immagini del lago d’Iseo, della Valle Camonica e dei suoi abitanti.
Nel 1993 è entrato a far parte del gruppo artistico “Fornace“ costituito da artisti uniti dal desiderio e dall’intento di portare l’arte in mezzo alla gente. Numerose sono le installazioni che si sono susseguite in vari spazi pubblici e in differenti località italiane dal 1993 al 1997.
Il trasferimento a Nizza nel 1998 è stato per Guaini fonte di rinnovata energia inventiva e concettuale che è stata in grado di conferire alle sue opere una nuova forza cromatica e un nuovo dinamismo. Dopo il rientro in Italia nel 2007 e i numerosi viaggi in Sud America e in Oriente, il pittore lombardo si è dedicato a una serie di acquarelli su carta dove ha esplorato nuovi percorsi creativi influenzato dalla precisione del segno e dalla bellezza del colore, che rappresentano il tratto distintivo della sua produzione artistica.

Nella mostra di pittura “Colore disturbato” Giorgio Guaini dimostra la preferenza attuale per il colore diluito che si espande morbidamente sulla tela e per la luce generata dalla tela stessa.  I colori sensuali che si distribuiscono a macchie sulla superficie si muovono in armonie insolite e l’uso tradizionale della pittura ad olio conferisce alle superfici abbastanza corporeità per comunicare l’energia delle forme. Come afferma il pittore stesso “Sento il colore talvolta così tangibile, così solido come i mobili della mia casa e così abbandonandomi completamente al mezzo pittorico trovo me stesso e il mio stile.”

Mercoledì 4 luglio 2018 non perdete il vernissage con aperitivo al ristorante Leone d’Oro!

Non perdete l’occasione di provare la cucina del nostro locale all’interno di uno scenario affascinate e artistico. Vi aspettiamo mercoledì 4 luglio 2018 alle ore 19:00 per la grande inaugurazione con aperitivo della mostra “COLORE DISTURBATO” di Giorgio Guaini. La mostra d'arte resterà in esposione nel nostro ristorante-pizzeria fino al 30 novembre 2018.

Prenotate un tavolo al Leone d’Oro per avere la possibilità di ammirare la pittura di un grande artista che, come ha scritto la poetessa francese Jaqueline Assael: “attraverso le sue opere esprime ed esplora generosamente tutta un’esperienza di vita”.

Periodo mostra d'arte "Colore disturbato", Giorgio Guaini.
Data di inizio: 4 luglio 2018
Data di fine: 30 novembre 2018


YouSMStextMe
Contattaci/prenota via SMS
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie e privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Clicca il seguente pulsante per acconsentire all'utilizzo dei cookie:
Ok, acconsento